PC da rottamare? Provate un disco SSD o un sistema differente

PC da rottamare? Provate un disco SSD o un sistema differente

Avete il computer lento? Pensate che dopo 3 anni di vita sia obsoleto? Diciamoci la verità: non è l’hardware, ma il Windows che diventa sempre più pesante ed esoso di risorse.
Volete due valide alternative? Normalmente per usare lo stesso sistema operativo suggerisco la sostituzione del disco fisso tradizionale con un disco SSD (Solid State Disco). I dischi SSD dicono di avere prestazioni 10 volte superiori a quelli meccanici. Anche se non sono esattamente 10 volte, considerate almeno 6 o 7.
Per la scelta dei dischi SSD, dovete leggere ALMENO le caratteristiche di lettura e scrittura su disco. I valori devono almeno essere di 450 MB/s e 450 MB/s. Spesso trovate dischi fissi a basso costo perchè in letture fanno 500 MB/S, ma in scrittura (la parte più “pesante” del lavoro) partono da 150 MB/s. Per quanto il valore sia migliore di un disco fisso tradizionale, la cifra è veramente bassa ed avreste prestazioni insoddisfacenti.
Per fare qualche esempio, metto degli screenshot

Come vedete, le prestazioni del primo esempio sono pessime, il secondo sono molto buone, il terzo sono nella media.

PRECISAZIONE DOVUTA: le prestazioni di un disco sono strettamente legate al tipo di canale SATA del proprio pc. Se abbiamo un vecchio computer con un canale SATA I (prima versione) non potremo superare il trasfer rate di 150 MB/s imposti dal canale, nemmeno se spedessimo una follia per il disco fisso piú costoso che troviamo. Se abbiamo, come nel mio caso, abiamo un pc con un canale SATA II il trasfer rate é di 300 MB/s circa. Per sfruttare a pieno le caratteristiche del disco dovremmo avere un canale SATA III.
In ogni caso, i dischi SATA sono retro-compatibli come anche i canali del computer per cui si possono fare tutte le combinazioni possibil, abbassando le prestazioni del disco o massimizzandole.
In tutti i casi, un disco in SSD non potrá che migiorare le prestazioni del computer, sia come tempi di risposa che come fluiditá nel passaggio dati al sistema.

A mero livelo di costi, dovrete trovare una giusto bilanciamento tra costo e prestazioni.
Contate che MEDIAMENTE un disco da 120GB siamo sulla fascia di costo 50/60€, per un 240/256GB siamo sulle 70/100€ e per un 480/500GB siamo sulle 130/150€.
Mentre vi scrivo, luglio 2018, i costi si sono abbassati. Ho comperato dischi da 120GB a 32€, da 240GBa 53€ e da 480GB a 99€.
Una volta comperato, dovete sostituirlo. Poi o reinstallare tutto il vostro sistema o clonare il vostro disco attuale nel nuovo disco.
Purtroppo per la sostituzione fisica del disco, le istruzioni dipendono dalla marca e modello del PC. Dovrete rivolgervi ad un tecnico specializzato, ma farlo da se ve lo sconsiglio per la complessità dell’operazione.

Ma avete mai visto una differenza VERA sul campo? Io ho fatto due video: sul mio vecchio MacBook Pro (fine 2007) avevo un disco Toshiba e caricava il sistema in oltre 2 minuti.

Ho installato un ssd Kingston A400 e ora il sistema impega solo 30 secondi.

 

Una valida alternativa e a costo ZERO è cambiare sistema operativo. Si, lo so, siamo tutti abituati ad usare perennemente Windows, ma da anni i sistemi Linux hanno interfacce grafiche sempre migliori. Tra i più blasonati negli ultimi anni, c’è Ubuntu con le sue varie interfacce grafiche basate sullo stesso core (Lubuntu, Xubuntu, etc..).
Se volete un’idea di come fare, vi consiglio questa guida ufficiale.

Per ogni evenienza, vi consiglio di pensare alle alternative che vi ho proposto e contattare un esperto per le operazioni più complesse (come la sostituire fisica del disco fisso). Se siete di Padova, potete chiedere anche al sottoscritto.

Saluti!

Livello di difficoltà

Related posts

Assistenza tecnica su software di terze parti

Assistenza tecnica su software di terze parti

Nella mia smisurata voglia di conoscenza dell'informatica in generale, hardware o software che sia, ho aumentato le mie competenze con numerosi programmi, ma di alcuni sono diventato anche tecnico certificato e/o partner. Di quest'ultimi, sono contento di poter dire che sono diventato partner...

Windows server 2019 – Come cambiare lingua di default

Windows server 2019 - Come cambiare lingua di default

Nelle ultime settimane, ho avuto molto da fare per aggiornare i miei server a Windows Server 2019 Standard. Le licenze le ho acquistate tramite copie ESD da un rivenditore autorizzato, ma il problema è stato reperire online una ISO del programma originale in italiano! La soluzione più...

Windows 10 lento?? La soluzione potrebbe essere molto semplice!

Windows 10 lento?? La soluzione potrebbe essere molto semplice!

Dal mese scorso, Microsoft ha rilasciato un grosso aggiornamento chiamato "Windows 10 MAY 2019 Update" che potrebbe rallentare notevolmente il VS PC. Ma perchè? Perchè questo aggiornamento pesa niente meno che 4GB e il VS sistema potrebbe essere costretto per giorni a scaricare questo...